[Rassegna Stampa] La ruggine Lavora, bisogna intervenire

da: Il Gazzettino del 14 dicembre 2011

Il Ponte dell’Accademia non è malato solo nella parte lignea, ma anche nella struttura metallica. Di soldi quindi, se ne spenderanno comunque parecchi anche per rifarlo uguale. “L’arco è stato fatto bene – ha detto il Professor Massimo Majowiecki, strutturista ai massimi livelli – ma ha bisogno di essere rinvigorito“. Una visita dal parte dell’Istituto Italiano della saldatura ci ha evidenziato come l’ossidazione sia a livello avanzato soprattutto nei punti vicini al legno, dove c’è quella situazione di umido che è deleteria per l’acciaio. La vernice protettiva non c’è più e la ruggine “lavora” molto velocemente. Non ci sono pericoli immediati, ma bisognerà intervenire. Ciò che la gente deve sapere è che già oggi il ponte non è di legno, ma è di acciaio rivestito di legno. Un vestito che oramai è completamente sgualcito.

 

, , , , ,

Comments are closed.